Pulizia stufa a pellet e consigli per la canna fumaria.

Aggiornamento: 7 feb

Sta arrivando il freddo🥶? Prepara la tua stufa ad affrontare la prossima stagione invernale🔥!

In seguito troverai una pratica guida 🗒 che ti aiuterà a scoprire come agire al meglio👍🏻 per una corretta manutenzione della tua stufa a pellet.


Innanzitutto diamo un'occhiata 👀 alla frequenza e al tipo di interventi consigliati


INTERVENTI DA PARTE DELL'UTENTE 🤵🏻:

Vetro

1 giorno

Braciere

1 giorno

Cassetto cenere

2 giorni

Camera combustione

7 giorni

Sezione retrostante i pannelli del rivestimento

1 anno


INTERVENTI DA PARTE DI PERSONALE CERTIFICATO👷🏻‍♂️:

Camera fumi

1 anno

Scambiatore, canneggi e passaggi fumo

1 anno

Scarico fumi

1 anno

Presa d'aria

1 anno

Sistema di ventilazione

1 anno

Ventola fumi

1 anno

Guarnizioni vetro e di tutti gli elementi soggetti a usura

1 anno

Ora possiamo iniziare con i consigli pratici che interessano te che stai leggendo e che riguardano la ✅MANUTENZIONE ORDINARIA!✅:


Pulire i pannelli e le piastrelle che rivestono la stufa

Molto comunemente le nostre stufe sono per lo più costituite in lamiera verniciata o piastrelle in ceramica. La soluzione migliore è quella di trattare entrambe le superfici con prodotti poco aggressivi adatti per questi tipi di materiali. (Ottima è la soluzione di acqua tiepida e sapone neutro).




Pulire il vetro

Potresti tranquillamente usare un panno in carta o il foglio di un giornale dopo qualche spruzzata di spray per vetri tradizionale ma sicuramente non avrai un risultato ottimale...

... la soluzione migliore è utilizzare IL FOCOLARE, che toglie rapidamente la fuliggine dai vetri ceramici dei caminetti e delle stufe, senza intaccarli e deteriorare le guarnizioni.


Rimuovere la cenere

Il modo più veloce per farlo è utilizzare un bidone aspiracenere.




Prima di tutto apri lo sportello e inizia aspirando la cenere sulla porta e intorno al bracere dopodichè rimuovi anch'esso insieme al suo supporto ed aspira assicurandoti che non rimangano residui anche sul foro dov'è presente la candeletta d'accensione.

Ricordati inoltre di rimuovere almeno una volta a settimana lo schienale della camera di combustione per pulire quanto più possibile la cenere che si è accumulata.

È consigliato utilizzare DIAVOLINA PULITORE STUFE A PELLET una volta ogni 2/3 settimane per prevenire gli incendi e migliorare la combustione.




MANUTENZIONE STRAORDINARIA❌:

Pulizia tubi di scarico

La pulizia dei tubi di scarico è fondamentale per il corretto funzionamento dell'impianto di riscaldamento a pellet.

Un tubo intasato, oltre all'alta possibilità di scatenare un incendio, può provocare un cattivo funzionamento del modo in cui lavora la tua stufa, dell'efficienza e della frequenza in cui tende a sporcarsi. Controlla almeno una volta al mese il tappo si scarico dell'elemento a "T" collegato all'uscita dei fumi della stufa per rimuovere l'accumulo di cenere che si forma e pulisci o fai pulire almeno 1 o 2 volte all'anno tutto l'intero sistema di scarico (sostituendo eventualmente anche le guarnizioni). La lunghezza del tubo e il numero di curve presenti incidono molto sull'accumulo di cenere.


La canna fumaria

Prima di tutto è importante sapere che è obbligatorio dedicare esclusivamente una canna fumaria per ogni stufa (non è possibile usare 2 stufe nella stessa canna fumaria).

Secondo punto, ma non meno importante, se puoi fai installare una canna fumaria in acciaio inox eliminando le vecchie canne in muratura o peggio ancora in Eternit (che contiene amianto).

Chiama un esperto per farla pulire in profondità almeno una volta all'anno.


Guarnizioni vetro e sportello

Una volta all'anno controlla lo stato delle guarnizioni in corda che vanno a sigillare il vetro e la porta e che quindi impediscono l'uscita del fumo dalla camera di combustione ci sono in varie lunghezze e diametri ma se non vuoi impazzire per trovare quelle giuste premi qui e guarda quelle che fanno per te!



253 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti