Pulizia stufa a pellet e consigli per la canna fumaria.

Aggiornamento: 7 feb

Sta arrivando il freddo🥶? Prepara la tua stufa ad affrontare la prossima stagione invernale🔥!

In seguito troverai una pratica guida 🗒 che ti aiuterà a scoprire come agire al meglio👍🏻 per una corretta manutenzione della tua stufa a pellet.


Innanzitutto diamo un'occhiata 👀 alla frequenza e al tipo di interventi consigliati


INTERVENTI DA PARTE DELL'UTENTE 🤵🏻:

Vetro

1 giorno

Braciere

1 giorno

Cassetto cenere

2 giorni

Camera combustione

7 giorni

Sezione retrostante i pannelli del rivestimento

1 anno


INTERVENTI DA PARTE DI PERSONALE CERTIFICATO👷🏻‍♂️:

Camera fumi

1 anno

Scambiatore, canneggi e passaggi fumo

1 anno

Scarico fumi

1 anno

Presa d'aria

1 anno

Sistema di ventilazione

1 anno

Ventola fumi

1 anno

Guarnizioni vetro e di tutti gli elementi soggetti a usura

1 anno

Ora possiamo iniziare con i consigli pratici che interessano te che stai leggendo e che riguardano la ✅MANUTENZIONE ORDINARIA!✅:


Pulire i pannelli e le piastrelle che rivestono la stufa

Molto comunemente le nostre stufe sono per lo più costituite in lamiera verniciata o piastrelle in ceramica. La soluzione migliore è quella di trattare entrambe le superfici con prodotti poco aggressivi adatti per questi tipi di materiali. (Ottima è la soluzione di acqua tiepida e sapone neutro).




Pulire il vetro

Potresti tranquillamente usare un panno in carta o il foglio di un giornale dopo qualche spruzzata di spray per vetri tradizionale ma sicuramente non avrai un risultato ottimale...

... la soluzione migliore è utilizzare IL FOCOLARE, che toglie rapidamente la fuliggine dai vetri ceramici dei caminetti e delle stufe, senza intaccarli e deteriorare le guarnizioni.


Rimuovere la cenere

Il modo più veloce per farlo è utilizzare un bidone aspiracenere.